Feildingarchive

Feildingarchive

Scarica ricevute spesometro 2017

Posted on Author Zolobei Posted in Ufficio

  1. Spesometro: istruzioni invio telematico tramite il sito Agenzia delle Entrate
  2. Nuovo Spesometro 2017: rettifiche e annullamenti dati inviati
  3. Cosa stai cercando?

Ancora problemi riguardo lo Spesometro Il software continua a essere deficitario e tra i problemi più comuni spicca il download della. 1 giorno fa La rete del Portale Italiano è un aggregatore di news è pubblica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od. Dati Fatture (Nuovo Spesometro): 1° semestre – Creazione, su “Scarica” avremo la possibilità di scaricare e visualizzare la ricevuta. Come evidenziato nella newsletter precedete del 14/03/ – “Nuovo Spesometro light creazione e invio”, la ricevuta della.

Nome: scarica ricevute spesometro 2017
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 56.43 MB

Dimensione del file: In questo modo, sulla colonna di destra appariranno tutti i file inviati. Nel caso in cui invece ad essere scartato sia un ricebute con i dati di più fatture, il file in questione deve essere ritrasmesso per intero.

Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. E ha informato i professionisti che riceveranno notifica a un nuovo esame dopo il riscontro di problemi tecnici.

Facendo click su un determinato periodo, nella parte destra della schermata verrà riportato il dettaglio del file.

Una volta firmato, dalla Console GB sarà necessario selezionarlo ed inviarlo. Qui è necessario sigillare un file alla volta e inviarlo.

Solo dopo aver inviato il primo file procedere a sigillare il secondo, altrimenti verrà proposta la stessa nomenclatura e il secondo file risulterebbe scartato. Il primo e secondo caso, i file sono stati accettati dal sistema. Questo servirà a determinare quali, tra clienti e fornitori, sono residenti nel nostro paese. Infine dobbiamo indicare se vogliamo elaborare le fatture emesse oppure quelle ricevute.

Spesometro: istruzioni invio telematico tramite il sito Agenzia delle Entrate

Il nuovo spesometro prevede infatti che le fatture clienti e le fatture fornitori siano elaborate separatamente, e salvate su file diversi ed indipendenti. Impostate queste poche informazioni possiamo elaborare lo Spesometro premendo il bottone Elabora.

Se dovessero rendersi necessarie delle correzioni al prospetto appena elaborato, è possibile farle direttamente sul prospetto.

Quando siamo pronti possiamo salvare il file attraverso il bottone Salva su file. Per quanto riguarda il nome del file, va rispettata una convenzione. Le lettere devono essere sempre tutte maiuscole, altrimenti il file verrà scartato. Amica propone già un nome file corretto che, se necessario, potete modificare a vostro piacimento. In caso si risalvi più volte lo stesso file, si suggerisce di sovrascrivere il precedente anche se Amica proporrà un progressivo successivo.

Il procedimento è analogo per le fatture ricevute. Per chi usa il modulo Contabilità di Amica la data viene compilata automaticamente, direttamente dalla registrazione contabile con cui è stata rilevata la fattura. Se non avete attivato il modulo di Contabilità viene impostata la data stessa del documento, che sarà eventualmente da aggiustare nei casi in cui non corrisponda alla reale data di registrazione contabile.

Nuovo Spesometro 2017: rettifiche e annullamenti dati inviati

Il rappresentante fiscale e la stabile organizzazione Quando necessario è possibile inserire anche i campi relativi a Rappresentante Fiscale e Stabile Organizzazione. Nel caso in cui abbiate clienti o fornitori per i quali vada inserito il Rappresentante Fiscale, basta andare sulla griglia, premere il tasto destro del mouse in corrispondenza del soggetto, quindi scegliere la voce Aggiungi colonne, fare doppio click su Rappresentante Fiscale, quindi compilare i campi necessari.

Stessa procedura per il caso in cui vada comunicata la presenza di una Stabile Organizzazione. Persone fisiche Amica non offre una gestione separata per i nomi delle persone fisiche rispetto alle denominazioni delle ragioni sociali.

Cosa stai cercando?

Poiché lo spesometro richiede, per le persone fisiche, di avere nome e cognome separati e distinti dalla ragione sociale, la procedura di elaborazione dello spesometro cerca di interpretare il dato, scegliendo la prima parola della ragione sociale come cognome, e le successive come nome. Ad esempio, se si è inserito prima il nome e poi il cognome, oppure se il cognome è composto da due parole ad esempio De Santis Nicola sarà reso come cognome: De, nome: Santis Nicola ; in tutti questi casi le correzioni dovranno essere fatte manualmente dentro lo spesometro, modificando a mano la suddivisione automatica compiuta da Amica.

Limite a fatture Il sistema di ricezione delle fatture emesse e ricevute ha un limite: non accetta più di fatture per file.


Ultimi articoli