Feildingarchive

Feildingarchive

Ammortizzatori scarichi come capirlo

Posted on Author Gumi Posted in Rete

Vibrazione del volante: la ridotta aderenza del pneumatico alla strada può indurre fastidiose vibrazioni nel volante o variarne il peso a seconda degli utilizzi;. affondi in frenata. ondeggiamenti in curva. usura irregolare dei pneumatici.

Nome: ammortizzatori scarichi come capirlo
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 14.24 MB

Espressione che oggi vale meno di un tempo, perché molte auto sono dotate di ottime sospensioni, con ammortizzatori certo migliori di quelli che generavano brutti scuotimenti per i passeggeri del secolo scorso.

È già meglio che ignorarli del tutto, gli ammortizzatori auto, ma altre volte invece no, non vale proprio come metodo, per capire se gli ammortizzatori sono da sostituire. Controllo e manutenzione È difficile per un automobilista controllare lo stato degli ammortizzatori, rendersi conto di un loro piccolo malfunzionamento. Si tratta di una verifica che molti autoriparatori nemmeno fanno, durante i tagliandi semplici. Salvo casi particolari o danneggiamenti, gli ammortizzatori delle normali auto non richiedono sostituzione o revisione prima dei Il caso più noto è quello di ammortizzatori scarichi, dove la risposta delle molle è troppo secca e non filtrata dal giusto carico idraulico olio, gas o altro che sia presente.

Inoltre, le gomme possono anche scalinarsi più facilmente e diventare rumorose; Sensibilità al vento laterale. Indica ammortizzatori danneggiati che devono urgentemente essere sostituiti.

Come capire quando gli ammortizzatori sono da cambiare?

I pericoli Se gli ammortizzatori usurati non si sostituiscono in tempo, si va incontro a seri pericoli. I maggiori rischi possono essere raggrupati in: Efficienza frenante ridotta e quindi, distanze di arresto più lunghe; Riduzione efficienza del controllo elettronico della stabilità ESP ; Ridotto controllo in curva; Aquaplanning anche a basse velocità; Aumento della stanchezza del conducente e velocità di risposta ridotta; Una maggiore usura dei pneumatici e altri componenti delle sospensioni.

Da non sottovalutare anche il carico della propria automobile. Originali o Aftermarket?

Importante informarsi Stabilito che è ora di cambiare gli ammortizzatori vediamo come sceglierli. Per questo video, ad esempio, ci siamo affidati a Koni , marchio tra i leader di mercato nel segmento con una gamma che varia dagli ammortizzatori più classici, fino ad elementi pensati per chi ama divertirsi in pista per alcuni track day.

Grazie ad una valvola che lavora in parallelo alle lamelle che controllano il flusso dell'olio quando la sospensione va in estensione, questa è in grado di adattarsi al meglio a ogni condizione dell'asfalto. Come accorgersi degli ammortizzatori scarichi? Perchè è importante verificare il loro stato?

Ogni quanti chilometri dovreste farli controllare? Scopriamolo insieme! Non solo quindi una questione di sicurezza, ma anche di portafoglio!


Ultimi articoli