Feildingarchive

Feildingarchive

Programmi preventivi carrozzeria gratis da scarica

Posted on Author Mesida Posted in Musica

  1. L’importanza delle banche dati durante la compilazione dei preventivi di carrozzeria
  2. Descrizione
  3. Il software perfetto per la tua carrozzeria!

Kars è il Programma completo per la Carrozzeria, tutto su feildingarchive.orgse, preventivi tradizionali e preventivi grandine,gestione officina, fatture, ordine ricambi, statistiche, tutto in un Nessun invio di DVD, scarichi il software e inizi a lavorare da subito E la ricerca per Targa e le Quotazioni dell'Usato sono GRATIS. Rock è il software per gestire al meglio la tua carrozzeria, dal preventivo alla fattura. per fornirti i dettagli dell'offerta e la possibilità di provare gratis il software. Dal preventivo alla fattura: il Software Perfetto per gestire con efficacia la CARROZZERIA. Tempari certificati e grafiche veicoli dettagliate >> SCOPRILO. Officina è un software utile per la gestione officine e carrozzerie di auto e motocicli, ma anche di clienti, fornitori, magazzino, preventivi e fatturazione.

Nome: programmi preventivi carrozzeria gratis da scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 14.78 Megabytes

Gestione Autofficina nuova versione - Software per Microsoft Windows Software che permette a un'officina meccanica di gestire i lavori di riparazione, manutenzione e revisione degli automezzi, archiviare i clienti, i fornitori e l'anagrafica dei veicoli riparati, gestire il magazzino dei ricambi auto con inventario della merce in giacenza, tenere sotto controllo le scadenze delle manutenzioni e gli appuntamenti con i clienti, emettere fatture elettroniche XML, schede di accettazione degli automezzi, preventivi e DDT.

Inventario delle attrezzature di lavoro in dotazione all'officina con avviso alla scadenza delle revisioni. Applicazione trasportabile su chiavetta USB.

Importante: Se hai Windows 8 o versione superiore, in fase di installazione apparirà l'avviso PC protetto da Windows. E' necessario fare clic sulla scritta Ulteriori informazioni e successivamente sul pulsante Esegui comunque.

Tra le sue funzionalità ci sono la gestione di clienti e fornitori, la stampa della liquidazione IVA, la gestione del magazzino e la fatturazione di bolle da ordini e bollettazione da preventivi e ordini. Scarica da qui. Il software viene costantemente aggiornato e ha una buona base di utenti che ne apprezzano la semplicità. Poco adatto a grossi ambiti professionali, praticamente perfetto per piccole attività o necessità di tipo domestico.

Consente di creare anche note di accredito, preventivi e documenti di trasporto. Per ogni scadenza è possibile stabilire con quanti giorni di anticipo si desidera essere avvisati.

La presenza di scadenze imminenti viene segnalata sia in maniera visiva attraverso un messaggio informativo, sia in maniera sonora mediante un segnale acustico che si attiva automaticamente. L'ambiente per la gestione delle avvisi di pagamento e delle ricevute d'affitto permette la creazione di archivi riferiti a ciascun anno solare. Gli avvisi di pagamento vanno utilizzati nel caso in cui sia prassi del locatore inviare mensilmente agli inquilini un avviso di scadenza della rata del canone di locazione con l'elenco dei titoli per cui è richiesto il pagamento.

Questo ambiente di lavoro permette la visualizzazione del riepilogo annuale, trimestrale o mensile degli affitti percepiti nonché l'inserimento di un logo personalizzato che renderà più professionale la stampa degli avvisi di pagamento o delle ricevute di affitto.

Il programma supporta anche la gestione dei canoni di affitto calcolati in base alla percentuale di variazione dell'indice ISTAT. Il software provvede a tradurre in lettere l'importo totale percepito espresso in cifre. In fase di stampa, è possibile scegliere fra due diversi formati di avviso di pagamento o ricevuta d'affitto: quello piccolo, che stampa due copie del documento su foglio A4, e quello grande, che riproduce su foglio A4 una sola copia del documento.

L'ambiente Corrispondenza del locatore presenta una raccolta di moduli che possono risultare utili al locatore nei suoi rapporti formali con il conduttore. C'è anche la modulistica per denunciare il termine di una locazione all'Ufficio delle Imposte Dirette, per comunicare alla Questura i dati dell'inquilino che ha appena preso in affitto l'appartamento. L'applicazione consente, inoltre, di ottenere il riepilogo degli incassi percepiti in intervalli di tempo selezionati dall'utente.

Acquistando una sola licenza, l'utente è autorizzato a installare l'applicazione su tutti i computer di sua proprietà. Scarica Gestione Affitti Pro 3. Fatturazione Elettronica B2B Software per emettere fatture elettroniche B2B e B2C in formato XML, riepilogare gli incassi percepiti, archiviare i dati anagrafici dei clienti e gestire il magazzino dei prodotti e servizi. Fatturazione Elettronica B2B è un software facile e intuitivo progettato per emettere fatture elettroniche a una o più aliquote IVA in formato XML verso aziende e cittadini privati, nonché per archiviare i dati anagrafici dei clienti e gestire il magazzino dei prodotti e servizi.

Il programma è costituito da app interagenti che semplificano la compilazione delle fatture importando con pochi clic i dati dei clienti e degli articoli. L'obbligo di fattura elettronica, introdotto dalla Legge di Bilancio , vale sia nel caso in cui la cessione del bene o la prestazione di servizio è effettuata tra due operatori IVA operazioni B2B, cioè Business to Business , sia nel caso in cui la cessione o prestazione è effettuata da un operatore IVA verso un consumatore finale non titolare di partita IVA operazioni B2C, cioè Business to Consumer.

Il Sistema di Interscambio è un servizio gratuito che verifica se la fattura contiene almeno i dati obbligatori ai fini fiscali nonché l'indirizzo telematico Codice Destinatario oppure indirizzo PEC al quale il cliente desidera che venga recapitata la fattura. Facendo clic sul link "Impostazione aliquote IVA" si accede ad una finestra in cui è possibile indicare tre aliquote IVA da utilizzare in fase di compilazione delle fatture.

Ciascuna aliquota deve essere espressa inserendo due decimali dopo la virgola ad esempio, 22, Non è necessario indicare nessun valore per i beni o servizi esenti da IVA. E' possibile velocizzare la compilazione delle voci in fattura importando dal magazzino i dati della merce fornita al cliente.

A tal fine, basta fare clic sul pulsante presente a destra di ogni campo riservato alla descrizione del bene o servizio. L'eventuale presenza di errori sarà segnalata indicando il tipo di anomalia e suggerendo l'intervento correttivo da effettuare.

Per ottenere il riepilogo delle fatture emesse nell'intervallo di tempo desiderato è sufficiente entrare nell'ambiente di lavoro per la gestione delle fatture XML, fare clic sul pulsante Mostra riepilogo incassi percepiti, indicare eventualmente il codice fiscale del cliente e la descrizione del bene o servizio riportato in fattura nella linea 1, selezionare la data di inizio e quella di fine intervallo e premere il pulsante Visualizza riepilogo. L'applicazione Magazzino Prodotti e Servizi permette di gestire i dati relativi a ciascun articolo di cui la propria ditta dispone.

Termoimpianti Pro nuova versione con supporto per fatturazione elettronica B2B Software per gestione manutenzione caldaie e altri impianti termici Termoimpianti Pro 2. E' possibile compilare e stampare tutti gli Allegati per la redazione dei modelli di Rapporto di controllo di efficienza energetica di Tipo 1 gruppi termici , di Tipo 2 gruppi frigo , di Tipo 3 scambiatori e di Tipo 4 cogeneratori. Il programma permette di archiviare i dati anagrafici dei clienti, le schede tecniche delle caldaie e degli altri impianti su cui si effettuano le operazioni di controllo e di manutenzione, nonché i pezzi di ricambio di cui il proprio magazzino dispone.

La sezione Schede di Lavoro dà accesso all'ambiente predisposto per la compilazione e la stampa degli Allegati II, III, IV e V che vanno emessi al termine di ogni intervento di controllo e manutenzione delle varie tipologie di impianti gruppi termici, gruppi frigo, scambiatori e cogeneratori. L'applicazione consente, inoltre, di tenere sotto controllo le scadenze degli interventi di manutenzione degli impianti, di ottenere l'inventario della merce in magazzino, di emettere preventivi, documenti di trasporto e fatture elettroniche in formato XML da rilasciare ai clienti per gli interventi eseguiti, di visualizzare grafici statistici tridimensionali sulle entrate mensili in base alle fatture emesse e, infine, di compilare, stampare e archiviare i contratti di manutenzione stipulati con i propri clienti per l'assistenza tecnica relativa agli impianti.

L'applicazione Anagrafica Clienti è utile per la compilazione automatica dei preventivi, delle fatture elettroniche e della sezione relativa al responsabile dell'impianto nell'archivio degli impianti termici grazie alla possibilità di importare i dati.

L'ambiente Scadenzario Manutenzioni consente di tenere sotto controllo scadenze e appuntamenti giornalieri, mensili o annuali presi con i propri Clienti e di essere avvertiti al sopraggiungere della data. Le scadenze inserite saranno visualizzate in ordine cronologico in base alla data e all'ora indipendentemente dall'ordine con cui l'utente le ha registrate in archivio.

La presenza di appuntamenti imminenti viene segnalata sia in maniera visiva attraverso un messaggio informativo, sia in maniera sonora mediante un segnale acustico che si attiva automaticamente nel momento in cui si apre la finestra di lavoro.

L'applicazione Magazzino Prodotti e Servizi prevede l'archiviazione dei dati riguardanti i prodotti e i servizi forniti dalla propria Ditta che potranno poi essere richiamati per la compilazione dei preventivi, dei DDT e delle fatture. E' possibile catalogare articoli e servizi di ogni genere, visualizzare un elenco di tutti i prodotti in esaurimento, ottenere l'inventario parziale o totale della merce in magazzino con il valore complessivo del capitale in deposito. L'ambiente Schede di Lavoro è studiato per l'emissione dei modelli di Rapporto di controllo di efficienza energetica che devono essere compilati al termine delle operazioni di controllo e manutenzione dell'impianto e in occasione di interventi manutentivi al di fuori delle verifiche periodiche delle caldaie, dei gruppi frigo, degli scambiatori e dei cogeneratori.

Il pulsante Duplica è utile se si ha bisogno di registrare due o più schede relative allo stesso cliente perché, ad esempio, lo stesso possiede diversi automezzi e si vuole creare una scheda per ciascuno di essi. In questo modo, si potrà richiamare in maniera opportuna la scheda relativa all'automezzo da riparare o revisionare in fase di compilazione dei vari documenti.

Per duplicare la scheda di un cliente, basta visualizzare quella già registrata in archivio, fare clic sul pulsante Duplica, inserire i nuovi dati e premere Salva.

Per trovare le schede dei clienti in archivio è possibile utilizzare uno o più filtri di ricerca contemporaneamente. La funzione Allega file consente di abbinare alla scheda di ciascun cliente fino a tre file di qualsiasi genere che potrebbero contenere, ad esempio, la copia digitale del documento di riconoscimento.

Appositi pulsanti consentono di controllare la validità del codice fiscale del cliente, del numero di carta di credito, dell'IBAN bancario e del numero di partita IVA. Se il numero di partita IVA è esatto, il software indicherà quale Ufficio provinciale lo ha rilasciato. Il campo "E-mail" è affiancato da un pulsante che permette di lanciare l'applicazione presente sul proprio computer per la gestione della posta elettronica compilando in automatico la casella dell'indirizzo del destinatario.

L'applicazione Parco Automezzi permette di creare una scheda per ogni veicolo in cui registrare il tipo di mezzo, la marca e il modello, il numero di targa e di telaio, la data di immatricolazione, il colore, il tipo di alimentazione benzina, diesel, elettricità, GPL, ibrida, metano , i cavalli fiscali, la cilindrata, la data e il prezzo di acquisto, i chilometri di percorrenza per litro di carburante, il numero di posti, la portata massima in tonnellate, il numero di assi, gli impianti e gli accessori in dotazione, la destinazione e l'uso, il numero dell'apparato Telepass e quello della tessera Viacard, il tipo di pneumatici montati e la classe di compatibilità ambientale.

E' inoltre possibile annotare gli incidenti subiti, il nome della compagnia di assicurazione e le condizioni attuali del veicolo. Per inserire una nuova scheda, è sufficiente fare clic sul pulsante Nuovo, compilare i campi di testo e premere Salva. Si tenga presente che i campi "Tipo veicolo", "Marca", "Modello" e "Targa" sono a compilazione obbligatoria. Alcuni campi relativi al veicolo e al proprietario ad esso abbinato possono essere compilati velocemente importando i dati dall'archivio anagrafico dei clienti.

Per aggiornare una scheda esistente, bisogna richiamarla nella finestra di lavoro, apportare le modifiche e premere Salva. Il pulsante Trova consente di effettuare ricerche avanzate in archivio funzionanti anche con chiave parziale, ossia indicando una o più parole consecutive contenute nei campi di testo.

Per ogni ricerca è possibile utilizzare uno o più filtri contemporaneamente. I risultati di ciascuna ricerca possono essere stampati.

L’importanza delle banche dati durante la compilazione dei preventivi di carrozzeria

Il programma consente di allegare a ciascuna scheda file esterni di qualsiasi genere che potrebbero contenere, ad esempio, le copie acquisite allo scanner dei documenti dell'automezzo, come il libretto di circolazione, il certificato di proprietà del veicolo e il contratto di assicurazione.

Se la propria autofficina si occupa anche della vendita di automezzi, l'utente addetto all'aggiornamento delle schede dei veicoli dovrebbe costantemente verificare la disponibilità di ciascun mezzo e, a seconda dei casi, mettere o togliere il segno di spunta sulla casella Veicolo in vendita.

A tal fine, basta premere il pulsante In vendita per visualizzare l'elenco di tutti i mezzi nella cui scheda è stata spuntata la suddetta casella. Il pulsante Stampa permette di ottenere su carta le informazioni presenti in ciascuna scheda del Parco Automezzi.

Il software è anche in grado di esportare la singola scheda in formato PDF e l'intero archivio dei veicoli in un file di Microsoft Excel. Nell'archivio anagrafico è possibile annotare la denominazione della Ditta fornitrice, il nome del titolare o responsabile, l'indirizzo dell'azienda, le modalità di pagamento concordate, i recapiti telefonici di casa, ufficio, cellulare e fax, l'indirizzo e-mail, il recapito preferenziale dove il fornitore desidera essere contattato, il codice fiscale, il numero di partita IVA, il numero di carta di credito con relativa data di scadenza e l'IBAN bancario.

Le schede dei fornitori consentono, inoltre, di registrare le informazioni relative agli articoli che si acquistano abitualmente da ognuno di loro, gli sconti praticati e le modalità di ordine merce. Se esistono importanti questioni in sospeso con il fornitore, è possibile prenderne nota nel relativo campo di testo.

Mettendo il segno di spunta sulla casella Da ricontattare, si inserisce la scheda in un elenco contenente tutti i fornitori con questioni in sospeso che vogliono essere richiamati, ad esempio, nel momento in cui il problema è stato risolto o quando ci sono novità. Il pulsante Duplica è utile se si ha bisogno di registrare due o più schede relative allo stesso fornitore perché, ad esempio, lo stesso fornisce diverse tipologie di articoli e si vuole creare una scheda per ciascuna categoria merceologica.

Descrizione

Per duplicare la scheda di un fornitore, basta visualizzare quella già registrata in archivio, fare clic sul pulsante Duplica, inserire i nuovi dati e premere Salva. Per trovare le schede dei fornitori in archivio è possibile utilizzare uno o più filtri di ricerca contemporaneamente. La funzione Allega file consente di abbinare alla scheda di ciascun fornitore fino a tre file di qualsiasi genere che potrebbero contenere, ad esempio, la copia digitale del contratto di fornitura stipulato con la Ditta.

Appositi pulsanti consentono di controllare la validità del codice fiscale del fornitore, del numero di carta di credito, dell'IBAN bancario e del numero di partita IVA. L'applicazione Magazzino Autoricambi prevede l'archiviazione dei dati riguardanti i prodotti e i servizi che potranno poi essere richiamati per la compilazione dei preventivi, dei DDT, delle fatture e delle Schede di Lavoro. E' possibile catalogare prodotti e servizi di ogni genere, visualizzare un elenco di tutta la merce in esaurimento, ottenere l'inventario parziale o totale degli articoli in magazzino con il valore complessivo del capitale in deposito.

La catalogazione della merce si effettua creando una scheda per ciascun prodotto nella quale bisogna indicare il codice dell'articolo, la tipologia merceologica di appartenenza, la marca e il modello, una descrizione delle caratteristiche principali da riportare in fattura, la presenza di eventuali elementi accessori, la sua ubicazione all'interno del magazzino, il nome del fornitore del bene con relativi recapiti, la data di acquisto e gli estremi del documento di compravendita.

Se si dispone di pneumatici è anche possibile inserire le informazioni sull'efficienza nel consumo di carburante, sull'aderenza su bagnato e sul rumore esterno da rotolamento delle gomme. Per inserire la scheda di un articolo nell'archivio del magazzino, bisogna premere il pulsante Nuovo, descrivere la merce compilando le caselle che interessano e fare clic su Salva.

Per aggiornare una scheda esistente, basta richiamarla nella schermata di lavoro con la funzione di ricerca oppure sfogliando, una a una, le schede in archivio con gli appositi pulsanti, cambiare i dati nei campi di testo e fare clic su Salva. Il campo Giacenza deve essere utilizzato per indicare la quantità del materiale disponibile in magazzino.

Il software perfetto per la tua carrozzeria!

Si ricorda che è anche possibile effettuare l'aggiornamento della giacenza nel momento in cui si compila un preventivo, una fattura o altro documento importando i dati dal magazzino. Il pulsante Calcola valore consente di ottenere il valore totale della merce in magazzino moltiplicando il costo di acquisto per la giacenza.

Il campo Avviso sottoscorta permette di essere avvisati quando la giacenza di un articolo in magazzino diventa inferiore al valore minimo indicato. Per visualizzare l'elenco di tutti i prodotti in esaurimento, basta fare clic sul pulsante Sottoscorta. Il campo "Tipologia" è molto importante ai fini della creazione degli inventari parziali, dal momento che serve ad associare l'articolo ad una determinata categoria merceologica.

Questo significa che l'utente deve inserire lo stesso valore in tale campo all'interno della scheda di ciascun prodotto che si vuole faccia parte di un determinato inventario parziale. Il campo "Note" consente di registrare qualsiasi informazione aggiuntiva utile per identificare l'articolo in archivio tramite l'avanzata funzione di ricerca messa a disposizione dal programma.

Le ricerche funzionano anche con chiave parziale, ossia indicando una o più parole consecutive contenute in un qualsiasi campo. I risultati di ricerca possono essere stampati su carta. Il pulsante Cerca sul Web apre il motore di ricerca Google per trovare su Internet informazioni riguardanti il prodotto merceologico visualizzato in quel momento, usando come filtro i dati inseriti dall'utente nei campi relativi alla marca e al modello dell'articolo. L'utente del software ha la possibilità di allegare fino a tre file alla scheda di ciascun articolo.

Tale funzione potrebbe risultare utile, ad esempio, se si vuole tenere traccia nel dettaglio di tutte le operazioni di carico e scarico effettuate per quella merce annotandole in un documento di Word da allegare alla scheda. Il pulsante Esporta archivio consente di esportare tutte le schede del magazzino in un foglio di lavoro di Microsoft Excel, che potrà essere aperto con qualsiasi software in grado di gestire i file in formato XLS ad esempio, con Open Office, Libre Office o Microsoft Office.

L'applicazione Inventario Merce serve a visualizzare l'inventario di tutti i prodotti del proprio magazzino o soltanto di quelli appartenenti ad una tipologia.

A tal fine, è sufficiente servirsi del pulsante Inventario presente nella schermata di partenza del programma, indicare una tipologia nell'apposito campo che compare nella finestra successiva e premere il pulsante Visualizza.

Per ottenere l'inventario di tutti gli articoli in magazzino, bisogna premere il pulsante Visualizza senza indicare alcuna tipologia.

La finestra dell'inventario mostra in apertura l'elenco dettagliato degli articoli, indicando per ciascuno di essi il codice identificativo, la marca e il modello, il costo, la giacenza e il valore ottenuto moltiplicando il costo per la giacenza.

In calce alla schermata è riportato l'ammontare del capitale complessivo in magazzino che si ottiene sommando il valore di tutti gli articoli merceologici. Si ricorda che il campo "Tipologia" presente nella schermata per la registrazione degli articoli in magazzino è molto importante ai fini della creazione degli inventari parziali, dal momento che serve ad associare l'articolo ad una determinata categoria merceologica. Il pulsante Stampa inventario permette di ottenere su carta l'elenco della merce visualizzata in quel momento con l'indicazione in calce del valore complessivo.

L'applicazione Schede di Lavoro è studiata per l'emissione del modulo di accettazione del veicolo in officina, ossia della scheda di lavorazione da stampare e consegnare al cliente su richiesta in cui registrare ogni intervento tecnico effettuato. Tale scheda riporta i dati dell'automezzo targa, marca e modello, telaio, data di immatricolazione, tipo di alimentazione, livello del carburante, chilometri percorsi, data di scadenza del tagliando, livelli dell'olio, stato della garanzia , i dati del cliente, la data e l'ora dell'accettazione del veicolo in officina e il luogo in cui è stato effettuato l'intervento ad esempio, presso l'officina o su strada , il nome del meccanico responsabile dei lavori, le anomalie segnalate dal cliente, i controlli effettuati, i lavori eseguiti, i ricambi e materiali utilizzati, le eventuali raccomandazioni per il cliente, la data e l'ora della riconsegna del veicolo al termine dei lavori.

Con la funzione Riepilogo Schede di Lavoro Emesse è possibile ottenere il riepilogo per intervallo di tempo delle Schede di Lavoro relative a ciascun cliente o automezzo visualizzando il totale degli importi percepiti. La scheda di lavorazione consente anche di annotare lo stato dei lavori, ossia se l'automezzo è stato riparato o revisionato, se non è riparabile o se è pronto per la riconsegna.

Per inserire una Scheda di Lavoro in archivio, bisogna premere il pulsante Nuovo, descrivere l'intervento compilando le caselle che interessano e fare clic su Salva. Quando si preme il pulsante Nuovo, il software attribuisce al documento un numero che tiene conto di quante Schede di Lavoro sono già presenti in archivio, partendo da 1 se l'archivio è vuoto. Se si vuole far partire la numerazione automatica dei documenti da un numero superiore, è necessario utilizzare l'apposita funzione accessibile tramite il pulsante dedicato.

E' inoltre presente una sezione per compilare un elenco dettagliato dei prodotti e servizi forniti al cliente che potrà essere stampato o importato nelle fatture. Se si desidera stampare una Scheda di Lavoro contenente l'elenco dettagliato dei prodotti e servizi forniti al cliente, bisogna premere il pulsante Stampa presente nella schermata in cui compare lo stesso elenco.

Un'apposita casella permette di specificare se il veicolo è stato riconsegnato al cliente.

Con un solo clic, è possibile visualizzare l'elenco degli automezzi non ancora riconsegnati ai clienti. La funzione Trova permette di creare riepiloghi degli interventi tecnici utilizzando più criteri di ricerca contemporaneamente.

A ciascuna scheda di lavorazione è possibile allegare file esterni di qualsiasi genere che potrebbero contenere, ad esempio, la documentazione relativa all'autoveicolo riparato o revisionato. Il pulsante Esporta archivio consente di esportare tutte le Schede di Lavoro in un foglio di lavoro di Microsoft Excel, che potrà essere aperto con qualsiasi software in grado di gestire i file in formato XLS ad esempio, con Open Office, Libre Office o Microsoft Office.

Per ottenere il riepilogo degli interventi effettuati in un certo intervallo di tempo è sufficiente fare clic sul pulsante abbinato alla scritta "Riepilogo Schede di Lavoro emesse" nella schermata per l'emissione delle Schede di Lavoro, indicare il nome del cliente e la targa del suo automezzo unitamente alla data di inizio e a quella di fine intervallo e premere il pulsante Visualizza riepilogo. L'estratto conto che si ottiene visualizza un elenco di tutti gli incassi percepiti nel periodo specificato, riportando per ogni Scheda di Lavoro la data di emissione, il nome del cliente, il suo recapito telefonico preferenziale, la marca, il modello e la targa dell'automezzo e l'importo totale della fattura abbinata.

Per ottenere il riepilogo di tutte le Schede di Lavoro emesse a tutti i clienti nell'intervallo di tempo indicato, basta lasciare in bianco i campi di ricerca. L'applicazione Inventario Attrezzature consente di archiviare le schede tecniche relative agli attrezzi di lavoro di cui la propria autofficina è equipaggiata, indicando il codice dell'attrezzatura, la marca e il modello, il suo valore in euro, una sua descrizione, il numero di matricola, il tipo di alimentazione, le sue dimensioni, gli estremi del documento di acquisto e la data di acquisto, la Ditta fornitrice con relativo titolare e recapito preferenziale, le modalità di utilizzo dell'attrezzo, il numero di telefono per l'assistenza, il nome della persona di contatto, la data di scadenza della revisione, lo stato della garanzia, la situazione dei pagamenti e ogni altra annotazione.

I dati del fornitore dell'attrezzatura possono essere importati dall'Archivio Fornitori facendo clic sul pulsante presente a destra del campo di testo riservato al nome della Ditta fornitrice. Il pulsante In scadenza visualizza l'elenco delle attrezzature la cui revisione sta per scadere. Per sfruttare tale funzione, l'utente deve indicare la data della prossima revisione e con quanti giorni di preavviso desidera essere informato.


Ultimi articoli