Feildingarchive

Feildingarchive

Uno splendido disastro scarica gratis

Posted on Author Gardar Posted in Internet

  1. Uno splendido sbaglio Scarica Libro (PDF, EPUB, TXT, FB2, MP3) | Leggere ebook online
  2. Uno splendido disastro
  3. Ebook Gratis: Skyscanner regala un Ebook su Amazon
  4. I clienti che hanno visto questo articolo hanno visto anche

Dic - Uno Splendido Disastro pdf gratis free download di Jamie McGuire​. ott - Uno Splendido Disastro pdf gratis free download di Jamie McGuire. dic - Uno Splendido Disastro PDF GRATIS di Jamie McGuire - Link per il download gratuito dell' ebook nei formati epub e pdf in ITALIANO. Questo libro soffre di un'enfasi estrema sull'astratto che risulta in una presentazione Ebook Download Gratis KINDLE Uno splendido disastro.

Nome: uno splendido disastro scarica gratis
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 46.56 MB

Condividi Descrizione Camicetta immacolata, coda di cavallo, gonna al ginocchio. Abby Abernathy sembra la classica ragazza perbene, timida e studiosa. Ma in realtà Abby è una ragazza in fuga. In fuga dal suo passato, dalla sua famiglia, da un padre in cui ha smesso di credere. E ora che è arrivata alla Eastern University insieme alla sua migliore amica per il primo anno di università ha tutta l'intenzione di dimenticare la sua vecchia vita e ricominciare da capo.

Travis Maddox di notte guida troppo veloce sulla sua moto, ha una ragazza diversa per ogni festa e attacca briga con molta facilità.

Sentimenti inconfessabili, lotte interiori, passione proibita: è difficile non diventarne dipendenti. Abby Abernathy sembra la classica ragazza timida e studiosa. Ma in realtà è una ragazza in fuga. In fuga dal suo passato, dalla sua famiglia, da un padre in cui ha smesso di credere. Travis Maddox di notte guida troppo veloce sulla sua moto, ha una compagna diversa per ogni festa e attacca briga con molta facilità. Dietro di sé ha una scia di adoratrici disposte a tutto per un suo bacio.

Ma lei no, non ci cadrà come tutte, lei sa quello che deve fare, quel ragazzo porta solo guai. Tutti gli hamburger che si intravvedono sullo sfondo sulla lavagna nella cucina di Bob sono scaricare Uno splendido disastro: La serie di Uno splendido disastro epub pdf in questo libro insieme ad altri grandiosi materiali dello spettacolo.

Un must per sempre fan Uno splendido disastro: La serie di Uno splendido disastro epub di Bob's Burgers! Se non lo possiedi già, è un Uno splendido disastro: La serie di Uno splendido disastro pdf download gratis italiano ottimo riferimento.

Molto pedante. Giudico i libri con la loro capacità di presentare il giusto Uno splendido disastro: La serie di Uno splendido disastro pdf gratis mix di astrazione e praticità. Mi fermai nel parcheggio e loguardai inorridita mentre si sedeva in sella a una moto nera opaca. Monta, dai. Salii in sella e cercai qualcosa a cuiaggrapparmi, ma le mie dita scivolarono dalla pelle al fanale di plastica.

Travis mi prese le mani e se le mise attorno alla vita. Le ciocche scioltemi sferzavano il viso e mi chinai dietro di lui, sapendo che se avessi guardato al di sopra della sua spallale lenti dei miei occhiali si sarebbe riempite di insetti. Scrutai la sala, osservando i genitori che cercavano di farmangiare i figli turbolenti, e cercando di evitare le occhiate inquisitorie degli studenti della Eastern.

Odi gli uomini in generale o solo me? Sei la prima ragazza che mi respinge. Non ti agitiquando mi parli e non cerchi di attirare la mia attenzione. Non mi piaci, ecco tutto. Solo, nonmi va di essere considerata una facile preda per il semplice fatto di avere una vagina. Mi fai morire! Dobbiamo essereamici.

Uno splendido sbaglio Scarica Libro (PDF, EPUB, TXT, FB2, MP3) | Leggere ebook online

È stato Adam a inventare quel soprannome, dopo il primo incontro. Non hai intenzione di dirmi niente di te? Da dove vieni, cosa vuoi fare da grande Non sembri un tipo da diritto penale. Papà era piuttosto severo. La sua risposta mi aveva colto alla sprovvista. Come facevi a distinguerli? In ordineerano Thomas, i gemelli Taylor e Tyler e poi Trenton. Non dovevi mai restare da solo in una stanza conTaylor e Ty. Ho imparato da loro metà di quello che faccio nel Cerchio.

È dirigente pubblicitario in California. Aveva di nuovo la mascella contratta, sempre più irritato dallasquadra di calcio.

Lui scosse la testa, era chiaro che non nevolesse parlare. Incrociai le braccia e mi dimenai sulla sedia. Di solito non è una Parlai senza riflettere. Sono ancora indecisa, ma propendo per ragioneria. Ti sei trasferita. E America? Anche lei ha problemi con i genitori? In pratica mi hanno allevato loro. Lei mi ha seguito, non volevavenissi qui da sola. Inarcai un sopracciglio. Mi strinsi nelle spalle. Mi è sembrata la scelta più giusta da fare.

Mi trovavo tra America e Finch, mentre glialtri posti erano occupati da Shepley e dai suoi compagni della Sigma Tau. Il rimbombo sommesso dellamensa rendeva difficile chiacchierare, e a quanto pareva il condizionatore era di nuovo fuori uso. La sua pelle olivastra e gliocchi color nocciola facevano un bel contrasto con il cappellino bianco della Eastern Football cheportava calcato sulla fronte.

Travis si sedette e mi sorrise. Il cibo misterioso nel suo piattosembrava cera fusa. Non hointenzione di criticare le loro capacità culinarie. Ho passato la notte a ripetere al mio ragazzo che non saresti finita a letto con Travis. Shepley non rispose ma io sorrisi a Travis, grata per il diversivo. Mi incupii. Non ci capisco niente. Ti do una mano a studiare. Prenderai il massimo dei voti. Recuperai il foglio con gli argomenti da ripassare mentre lui apriva il libro.

Grazie al suo modo dispiegare, i concetti da confusi divennero lampanti. È allora che si verificano le fasi. Adesso sai tutto. Adam mi chiama, mi dice dove si combatte e io vado. Lo avevo visto a lezione, ma non ci eravamo maiparlati. È un miocompagno della Sig Tau. Travis mi sorrise. Èuna faccenda di famiglia. Alzai le spalle. America sognava da sempre che ci fidanzassimo con una coppia di amici, e due coinquilini e cuginisarebbero stati il massimo. Quando aveva deciso di venire con me alla Eastern, mi aveva proposto didividere la camera, ma io mi ero opposta sperando di diventare più indipendente.

Passato il malumore, siera subito concentrata sulla ricerca di un amico di Shepley da presentarmi.

Uno splendido disastro

Travis spiega davvero molto bene. Non potevi farmiun cenno o qualcosa di simile?

Sul tabellone dei voti, il mio numero di matricola era alterzo posto. Magnifico, Pidge! Lui mi prese in spalla e si fece strada nella folla. Spostatevi, gente! Fate largo al cervellogigantesco e deforme di questa povera donna! È un fottuto genio! Con il passare dei giorni dovemmo affrontare le voci insistenti che circolavano sul nostro rapporto. Non impiegai molto a capire di essermisbagliata sul suo conto e mi ritrovai persino a difenderlo con chi non lo conosceva bene quanto me.

Il prossimo passo sarà farle aria con una foglia dipalma indossando un costume della Speedo? Stavo scherzando! La reazione di Travis fu di sorpresa mista a gratitudine. Cercai di non guardarlo mentre rideva e chiacchierava. Tutte le ragazze presenti facevano a gara perconquistarsi uno spazio vicino a lui. Quando si accorse che ero distratta, America mi diede una gomitata. Non guardo niente. Guarda la rossa, si passa le ditatra i capelli con la stessa frequenza con cui batte le palpebre.

Mi chiedo se Travis non si stanchi mai diqueste attenzioni. Tutti pensano che sia un coglione, ma se solo sapessero quanta pazienza ha conle ragazze che credono di poterlo addomesticare Se fossi in lui, sarei molto meno educato.

Quando uscii, Travis stava finendo la sigaretta. Ti accompagno.

So andarci da sola. Se non mi avesse aiutato Travis, sarei finita in fondo alla lista, credimi. Sembrava quasi unmodello, con la mascella quadrata e la pelle liscia e abbronzata.

Ebook Gratis: Skyscanner regala un Ebook su Amazon

Sarà divertente. Non dovremmo avere progetti. Non le ho mai chiesto di accompagnarmi, quindi sono sicura che sarà contenta di venire. Non stavo solo balbettando: avevo anche ammesso che nessuno mi invitava alle feste.

Lo guardai allontanarsi. Era alto, ben rasato, indossava una camicia ben stirata a righine e un paio dijeans. Mentre camminava, i suoi capelli biondo scuro ondeggiavano.

I clienti che hanno visto questo articolo hanno visto anche

Ti servirà una doccia fredda, visto che quel bel fusto tiha messo gli occhi addosso. Raggiunsi lamia stanza, varcai la porta e gettai lo zaino per terra. Trovai un messaggio di America che imprecava contro gliidraulici. Pochi minuti dopo bussarono alla porta. Paghiamo unafortuna e non possiamo neanche farci una doccia calda! Perché non vai dal tuo ragazzo? Il fatto che tu sia una granstronza a volte torna utile.

America estrasse il cellulare e compose un messaggio con precisione e velocità sorprendenti. Nemmeno per idea!

Non ha senso che resti qui a farti docce gelate quando Travis e Shep hanno due bagni. Shep ha già detto che va bene. Puoi dormire sul divano Siete amici, giusto? Se non ci ha provatofinora, non credo lo farà in futuro. Inspiegabilmente, mi sentii offesa. Lo fa con tutte. Ne ho solo sentito parlare. Preparo i bagagli. America gli tenne aperta la porta. La tuavaligia pesa dieci chili di più di quella di Abby! I suoi occhi con il trucco sbavato ci squadrarono prima di posarsi suibagagli.

La riconobbi: era la moretta che Travis aveva incontrato fuori dalla mensa. È meglio che tu vada. Lui è Travis Maddox, cazzo! È famosoper questo genere di cose, ma ogni volta si stupiscono! Lui la cinsecon un braccio e le fece cenno di calmarsi. Travis mi osservava da dietro al banco per la colazione con le braccia incrociate e un sorriso stampatoin volto.

È stata una giornata dura? Come fai a usare una persona, a trattarla in quel modo? Si è offerta di darmi il suo numero e ho rifiutato. Non mi ha chiesto di iniziare una relazione prima di spalancarebraccia e gambe sul mio divano.

È una persona adulta, è stato consensuale Ti comporti come se io abbia commesso un crimine. Non mi ha detto che voleva unarelazione più di quanto io non le abbia detto che volevo fare sesso e basta. Inorridii al pensiero di quante donnesi fossero concesse su quella stoffa. Che pizzicava, per giunta.

Dio solosa su cosa mi stenderei! Dormirai nel mioletto. Me le faccio sul divano, non le lascio entrare in camera. Mentre mi facevo lo shampoo, sospirai pensando a quanto sarebbe statopiacevole non dividere il bagno con qualcuno: niente ciabattine, niente trousse da toilette, solo acqua evapore rilassanti. Mi coprii istintivamente con le braccia.

Vattene subito! Mi avvolsi nella tenda di plastica e lo guardai: si stava lavando i denti. Notai la crema idratante da notte che Travis mi aveva portatoe non potei fare a meno di sorridere. Era premuroso e persino gentile, quando voleva. Sto facendo la muffa qui! Chiuse la porta, e lo sentii ridere mentre andava in camera sua. Mi lavai i denti, uscii in corridoio e superai la stanza di Shepley. Vidi il letto di ferro nero parallelo alla fila di finestre.

Le pareti eranospoglie, tranne per un sombrero solitario appeso sopra la testiera. Mi ero aspettata che la stanza fossetappezzata di manifesti di donne seminude, ma non vidi nemmeno la pubblicità di una marca di birra. Illetto era nero, la moquette grigia, tutto il resto bianco. Non mordo. Disgustata, afferrai una penna e chiusi di colpo il cassetto.

Mi lesse gli appunti sottolineando i punti principali, facendomi nel contempoqualche domanda e spiegandomi con pazienza quello che non avevo capito. Non riesco a memorizzare unasola macromolecola in più. Aveva tatuaggi sotto le clavicole e un motivo tribale sullespalle massicce. Spense la luce e si stese a letto al mio fianco. La luna piena proiettava delle ombre sul suo volto. È il mio letto. Travis sorrise e scosse la testa.

Per fortuna era buio, e lui non poté vedere il rossore sulle mieguance.

Mi sembrava di aver appena chiuso gli occhi quando udii la sveglia. Mi protesi per spegnerla, maritrassi inorridita la mano non appena sentii un corpo caldo sotto le dita. Cercai di ricordare dove fossi. Non si mosse. La trovai a tentoni e, non sapendo come spegnerla, la colpii ripetutamente,dopodiché ricaddi sbuffando sul cuscino.

Ma non avevamo parlato della possibilità che tistendessi su di me. È la suoneria piùfastidiosa che abbia mai sentito, sembra una bestia agonizzante. Vieni con me al bar? Ti porto in moto. Mi tornarono in mente le parole di Kara:Travis Maddox andava a letto con tutte. Non potei fare a meno di sentirmi in qualche modo inadeguata,sapendo che non aveva nemmeno intenzione di provarci, con me.

In cucina, Travis canticchiava sommessamente una melodia mentre preparava le uova strapazzate. Grazie, comunque. Hai un sacco di tempo per trovare un vestito e fare tutte quelle coseche fate voi donne.

Siconoscono tutte Non costringermi ad andarci solo. Sono cosein cui porti la tua ragazza Ti prometto che ti divertirai!

E poi, chi lo sa? Forse nascerà qualcosa. Queste feste sono per le coppie fidanzate, ed è risaputo che a me lefidanzate non interessano. Mi fissarono tutti e io feci un passo indietro.

Sono unamatricola. Devo accertarmi che tutto fili liscio, che tutti abbiano una birra in mano, roba del genere. Ci verresti conme? Ti serve unpassaggio? Devo solo prendere alcune cose che mi sono scordata. E poi, cosa ti interessa? Feci una smorfia a Travis. Prima di spalancare la porta e salire le scale, gli diedi una pacca sul braccio. Era solo uno scherzo. Vuoiche tutta la scuola mi creda una delle tue puttanelle? E se lo credono, sarà meglio che io non lo venga a sapere. Mi girai di scatto.


Ultimi articoli