Feildingarchive

Feildingarchive

Scaricare ricette mediche lombardia

Posted on Author Vukinos Posted in Internet

Accessibilità · Mappa del sito · Contatti. © Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. - Piazza Città di Lombardia 1 - Milano. La ricetta medica è il documento necessario al cittadino per ottenere prodotti farmaceutici soggetti a prescrizione e con cui è possibile effettuare le prenotazioni. servizi_procedimenti/servizirl/servizi-e-informazioni/Cittadini/salute-e- prevenzione/come-accedere-ai-servizi-sanitari-online/app-salutile-ricette/app- salutile-. I servizi sanitari online di Regione Lombardia. Prenotare una visita medica, consultare una ricette elettronica o un referto medico ovunque e in modo facile e.

Nome: scaricare ricette mediche lombardia
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 64.54 MB

A partire dal primo luglio la Lombardia avvia la sperimentazione di una App che consente di ritirare i farmaci con prescrizione recandosi direttamente in farmacia senza andare nuovamente dal medico curante.

Il sistema verrà testato nell'Azienda socio sanitaria territoriale Rhodense di Garbagnate Milanese, in provincia di Milano grazie a un contratto di collaborazione siglato tra Federfarma Lombardia, Assofarm Confservizi Lombardia e l'Asst per l'utilizzo del servizio "Saluti le Ricette".

Il paziente, spiega una nota, riceve la ricetta ripetibile direttamente sullo smartphone o tablet, dotata di codice a barre che il farmacista legge con la propria penna ottica direttamente dallo display del dispositivo.

Il gestionale della farmacia recupera la ricetta dal Siss, il sistema informativo della Regione, e lo stampa per consentire al farmacista di attaccarci sopra le fustelle. Il medico registrerà tutte le ricette dematerializzate per i farmaci previsti dal Piano assistenziale individuale Pai e il paziente potrà recarsi direttamente in farmacia per acquistarli.

C'è il rischio anche - prosegue Contarina - come è successo a Roma in un caso, che i pazienti possano stampare autonomamente in farmacia le ricette con una stampante fai da te, e questo sarebbe deontologicamente scorretto.

A questo punto non basterà fare altro che convalidare i dati prima di inviare la ricetta medica elettronica. A questo punto, il medico non dovrà fare altro che inviare per posta elettronica o stampare e consegnare al paziente il resoconto della sua prescrizione. Questo resoconto, per il paziente, funziona come una qualsiasi ricetta medica da presentare al farmacista o allo studio per ottenere esami e visite specialistiche.

La ricetta medica elettronica dovrebbe, a breve, facilitare la vita del paziente e anche il lavoro dei farmacisti. Anche in questo contesto la ricetta sarà soggetta a una scadenza ma potrà essere gestita in modo più funzionale in base alle esigenze del paziente e al parere medico. Il numero della ricetta elettronica è, come anticipato, un codice identificativo che tiene traccia della prescrizione medica e del codice fiscale del paziente al quale è stata rilasciata la ricetta elettronica.

In termini pratici, il Numero identificativo della ricetta elettronica svolge lo stesso ruolo del codice a barra che si ritrova sulle ricette rosa cartacee rilasciate dal Servizio Sanitario Nazionale. Il numero della ricetta medica elettronica è assegnato dal Sistema di Accoglienza Centrale SAC ed è utilizzato in modo univoco dal medico per la compilazione della ricetta medica online.

Al paziente non serve identificare il NRE , questo sarà compito del farmacista che dovrà inserire il numero identificativo nel terminale nel sistema SSN installato sul suo computer e risalire alla prescrizione del paziente.

Per il farmacista si tratterà di una duplice semplificazione dato che i promemoria non lasciano spazio a errori ortografici o alle interpretazioni della calligrafia esuberante e incomprensibile di certi medici. Home Lifestyle Ricetta medica elettronica, come funziona.

Schiamazzi notturni: cosa fare e orari 7 Ottobre La prescrizione intraospedaliera è stata avviata nel , a fine i dati parlano di oltre La prescrizione territoriale di esami di laboratorio, effettuata dai medici di famiglia è stata avviata nel mese di settembre sui territori di Brescia e Cremona coinvolgendo anche tutti gli Enti Erogatori Pubblici e Privati Accreditati dei medesimi territori: prescritte Nel mese di febbraio si è estesa ai territori di Lodi e Sondrio e saranno successivamente coinvolti tutti gli altri territori.

A fine sono stati coinvolti complessivamente medici e piadri di famiglia e 1. Attualmente è in fase di completamento la diffusione della ricetta Dem specialistica per le prestazioni di laboratorio su tutte le strutture e per tutti i medici di famiglia su tutti i territori della regione.

Entro fine anno è prevista la prescrizione di rilevanti volumi di ricette Dem per arrivare a regime in tutti gli ambiti nel


Ultimi articoli