Feildingarchive

Feildingarchive

Far scaricare completamente la batteria

Posted on Author Manos Posted in Internet

Non far scaricare completamente il telefono prima di collegarlo. Pixabay. Battery University sostiene che le cosiddette “scariche profonde” – che. Il suggerimento in questo caso è di far scaricare completamente il telefono per poi effettuare una lunga ricarica. Lo stesso principio può essere. Effettuare troppo spesso cicli completi di ricarica (far scaricare completamente lo smartphone e poi ricaricarlo completamente) può anche. Sai bene, quindi, che se dovessi rovinare la batteria dello smartphone, eseguire sui vecchi cellulari era quella di scaricare la batteria completamente a zero.

Nome: far scaricare completamente la batteria
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 52.76 Megabytes

Consigli per usare meglio il computer Consigli per aumentare la durata della batteria per smartphone, iphone e android Questo è un articolo importante per far luce su trucchi, miti e leggende riguardanti le batterie dei moderni smartphone che sembrano durare davvero poco.

Ricordo qualche anno fa quando avevo un cellulare Nokia Symbian, di come la batteria, almeno per un anno durasse circa 3 giorni, anche usando il telefonino spesso. Oggi il mio smartphone Android, se lasciato con le impostazioni di fabbrica, avrebbe un'autonomia di durata dalla mattina alla sera, costringendomi a metterlo in ricarica di nuovo.

Anche tutti coloro che comprano un Apple iPhone nuovo lamentano una durata scarsa della batteria e questo discorso vale per tutti gli smartphone touchscreen moderni, compresi gli iPad. Molti di questi suggerimenti sono legati al buon senso, qualcun'altro invece riguarderà fattori più tecnici che potranno essere comunicati alle persone meno esperte che, sicuramente, non leggerebbero mai un articolo di questo tipo.

Buona regola per non rovinare il proprio cellulare touchscreen e di non dimenticarlo in macchina sotto al sole e di non lasciarlo sotto fonti di calore, altrimenti la batteria si consumerà prima e si rovinerà velocemente.

Cercare quindi di conservare il dispositivo e la batteria in un luogo fresco.

Cosa Compro Come si fa la prima ricarica smartphone?

Quanto tempo devo tenerlo collegato alla presa di corrente? Leggende e consigli su come non rovinare la batteria del proprio device.

Un servizio al consumatore: qualità, virtù e difetti dei prodotti hitech di uso quotidiano. Ok, avete appena acquistato uno smartphone che desideravate da tantissimo tempo, super accessoriato, con la fotocamera eccezionale e uno schermo fantastico, magari sfruttando le numerose tariffe con telefono incluso proposte dagli operatori telefonici che vi consentono di risparmiare qualcosa sulla spesa. Prima ricarica smartphone Sembrerà assurdo ma, nonostante nel nostro Paese il numero di smartphone in circolazione si aggira attorno ai 60 milioni siamo il terzo al mondo dopo Corea del Sud e Hong Kong , molti di noi hanno ancora questo dubbio atroce: il motivo principale è senza dubbio la paura di rovinare subito la batteria e di dover mandare in assistenza il telefono perché non si è ricaricato correttamente.

Se volete utilizzare il dispositivo che avete appena acquistato e ha già una buona percentuale di batteria, quindi, fatelo senza troppi problemi. La batteria è ovviamente un magazzino di corrente, e la sua capacità ha una unità di misura, il milliampere ora, comunemente scritto mAh.

Si sta convertendo un filmato, lavoro che richiede potenza da parte della CPU, l'assorbimento di corrente sarà ovviamente molto più elevato di una situazione di navigazione web.

In linea di massima comunque maggiori sono i milliAmpere ora e maggiore è la capacità di una batteria di durare nel tempo.

Dentro ogni cella al litio avvengono infatti una serie di processi chimici, e il deterioramento dei materiali dovuti alle continue cariche e scariche portano ad una riduzione della capacità con il passare del tempo. La foto qui a destra mostra un grafico realizzato dal produttore di uno strumento per il test delle batterie, Cadex: si vede chiaramente come scende la capacità con il passare dei cicli.

La cosa più importante in ogni caso è non lasciare mai scaricare completamente una batteria: le batterie al litio non soffrono di effetto memoria, questo è vero, ma per la loro natura non dovrebbero mai essere lasciate scaricare completamente.


Ultimi articoli