Feildingarchive

Feildingarchive

Tabella calorie alimenti scaricare

Posted on Author Mobar Posted in Giochi

  1. Calorie alimenti: le tabelle e i valori nutrizionali
  2. Tabella dei valori nutrizionali degli alimenti
  3. Come funziona: il calcolo dei punti.

Tabella calorie degli alimenti: frutta, verdura, ecc. (anche da stampare). 1. Cosa sono le calorie? 2. Non tutte le calorie sono uguali. 3. Calcolo delle calorie: ecco​. Una doppia tabella delle calorie contenute negli alimenti, ordinati per nome e per apporto calorico. tabella delle calorie da scaricare gratis .Oggi è lunedì e come tutti i lunedì qualcuno sta iniziando una dieta noi compresi sì perchè dopo la scusa della. CALORIE DEGLI ALIMENTI. Verdure ed Ortaggi - Conta Calorie. Verdure ed Ortaggi. Calorie x. Porzione. Calorie x gr. Aglio. - 1 spicchio - 2. Asparagi di.

Nome: tabella calorie alimenti scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 45.56 MB

Data la situazione, che ne diresti allora di prendere per buono il consiglio di scaricare qualche app per calcolare le calorie? Se la cosa ti interessa, posso fornirti io delle utili dritte al riguardo. Ti va? Nelle righe successive sarà mia premura indicarti tutte quelle che a parer mi rappresentano le migliori risorse della categoria. Tutte le risorse in questione, poi, sono molto semplici da utilizzare, non richiedono particolari competenze tecniche ed offro anche funzioni aggiuntive quali, ad esempio, un sistema di notifica, un piano allenamenti, ricette ecc.

Buona lettura e buon download!

La cottura modifica il contenuto calorico dei cibi in quanto sottrae o cede acqua, modificando il peso degli alimenti ma non le sue calorie totali. Le tabelle nutrizionali Per i cibi che non hanno l'etichetta nutrizionale, come la carne, la frutta e la verdura, esistono le tabelle delle calorie, composte da centinaia di alimenti.

Non è necessario imparare a memoria centinaia di valori, per gestire la propria alimentazione è sufficiente memorizzare le calorie di circa 50 voci, quelle riportate nella tabella semplificata delle calorie. Questa tabella riporta dei valori medi per i cibi di più comune utilizzo, con una approssimazione sufficiente a gestire il bilancio calorico giornaliero. Alcuni valori sono meno precisi di altri, esistono diverse eccezioni, ma comunque, utilizzando questi valori, alla fine della giornata i vari errori si compensano tra loro consentendo di ottenere il risultato voluto, cioè quello di calcolare le calorie assunte con un errore contenuto, nell'ordine delle 50 kcal in più o in meno.

Calorie alimenti: le tabelle e i valori nutrizionali

Di seguito riporto le indicazioni per utilizzare al meglio la tabella semplificata delle calorie, che potete scaricare in formato PDF. Carne - Le calorie delle carni fresche variano a seconda della razza, del taglio e del metodo di allevamento.

Quelle riportate nelle tabelle si riferiscono sempre alle carni private del grasso visibile, ovvero del grasso asportabile con facilità.

La carne magra non ha quasi venature di grasso al suo interno, la carne semigrassa presenta striature evidenti di grasso, in quella grassa le venature occupano una superficie pari a quella del muscolo. Esempi: carne grassa salsiccia, costolette di maiale, capocollo, pancetta , carne semigrassa fiorentina, costata, guancia, collo , carne magra fesa, scamone, pesce, noce. Dolci da forno - Dolci lievitati, torte con pan di Spagna, crostate farcite con creme o marmellata, paste, croissant e bomboloni da colazione, panettone, pandoro, colomba, ecc.

Formaggi grassi: tutti quelli a pasta dura pecorini stagionati, formaggio grana, Fontina, Piave, Asiago stagionato, ecc.

Tabella dei valori nutrizionali degli alimenti

Formaggi semigrassi: quelli a pasta molle stagionati Gorgonzola, Taleggio, Stracchino, Brie, Camembert, stracchino, ecc. Formaggi freschi: quelli molli, ma non stagionati mozzarella, caprini freschi, crescenza, robiola, ecc.

Vediamo adesso di dare dei consigli sui menu.

Riportiamo un esempio di tre menu di dieta a punti basati su tre pasti principali e due spuntini. Colazione: ml di latte parzialmente scremato e 80 g di torta con marmellata.

Spuntino: uno yogurt magro e un kiwi. Pranzo: 50 g di pasta, 60 g di bresaola, un cucchiaino di olio, peperoni.

Come funziona: il calcolo dei punti.

Spuntino: una mela da circa g. Colazione: un bicchiere di latte scremato, tre fette biscottate a cui aggiungere un cucchiaino di marmellata o di miele, un caffè senza aggiunta di zucchero.

Spuntino: 1 mela o un succo di arancia. Spuntino: uno yogurt magro o uno yogurt alla frutta.

Cena: una pizza margherita e una birra oppure merluzzo bollito con contorno di insalata da condire con olio. Aggiungere una porzione di pane e una di frutta da circa g esempio una banana. Pranzo scegliere: tagliatelle ai funghi, patate gratinate al formaggio, stufato di carne di vitello. Merenda a scelta tra: latte e biscotti, cappuccino al cioccolato, cocktail di ciliegie e banane.


Ultimi articoli