Feildingarchive

Feildingarchive

Collegare cavi batteria scarica

Posted on Author Mazuran Posted in Film

  1. Come collegare i cavi della batteria
  2. XC40. Recharged.
  3. Batteria scarica: come collegare i cavi

La prima pinza rossa al polo positivo (+) della. La seconda pinza rossa al polo positivo (+) della. La prima pinza nera al polo negativo (-) della. feildingarchive.org › Home › VARTA Battery World.

Nome: collegare cavi batteria scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 34.36 MB

Come collegare i cavi Cominciamo collegando il cavo rosso, prima alla batteria scarica e poi a quella carica, con i morsetti sui poli positivi. Poi faremo la stessa cosa con il cavo nero, sui poli negativi delle due batterie.

Dopo essere riusciti a far partire la macchina, si potranno scollegare i cavi e partire, tenendo dei regimi alti per una decina di minuti per permettere alla batteria di ricaricarsi abbastanza. Questo dispositivo non è altro che un accumulatore da cui escono dei cavi con morsetti come quelli descritti prima. Infatti il suo utilizzo è del tutto simile al metodo che abbiamo appena descritto.

Non cercare di avviare con i cavi un veicolo con un sistema elettrico standard da 12 V da un autocarro con un sistema elettrico da 24 V o viceversa.

Posizionare i due veicoli in modo che le rispettive batterie siano il più possibile vicine. Spegnere tutti i dispositivi elettrici non necessari, radio, luci interne, fari e, se la situazione lo consente, le luci di emergenza. Eseguire questo passaggio su entrambi i veicoli.

Il morsetto negativo della batteria non è accessibile, un punto di massa separato è disponibile sulla struttura del parafango anteriore destro. Non utilizzare mai un booster per batterie da 24 V o superiore.

Come collegare i cavi della batteria

Verificare preventivamente che la batteria d'emergenza abbia una tensione nominale di 12 V ed una capacità almeno uguale a quella della batteria scarica. I due veicoli non devono essere a contatto.

Spegnere tutti gli equipaggiamenti, di entrambi i veicoli, che consumano corrente autoradio, tergicristalli, fari, Verificare che i cavi d'emergenza non passino vicino alle parti mobili del motore ventilatore, cinghia, Collegare un'estremità del cavo verde o nero al morsetto - della batteria di soccorso B o del booster o al punto di massa del veicolo soccorritore.

Collegare l'altra estremità del cavo verde o nero al punto di massa C del veicolo in panne. Avviare il motore del veicolo soccorritore e lasciarlo avviato per alcuni minuti.

XC40. Recharged.

Azionare il motorino d'avviamento del veicolo in panne e lasciar girare il motore. Se il motore non si avvia immediatamente, interrompere il contatto e attendere qualche istante prima di effettuare un nuovo tentativo. Attendere il ritorno al minimo del motore poi scollegare i cavi d'emergenza in ordine inverso.

Lasciar funzionare il motore, a veicolo marciante o fermo, almeno 30 minuti, per permettere alla batteria di raggiungere il livello di carica sufficiente.

Ricaricare la batteria con un carica batterie Al fine di assicurare una durata ottimale della batteria, è indispensabile mantenere la sua carica ad un livello sufficiente.

In alcuni casi, potrebbe rendersi necessaria la ricarica della batteria : se si percorrono essenzialmente brevi tragitti, in previsione di un immobilizzo prolungato di più settimane. Se si prevede di ricaricare da soli la batteria del veicolo, utilizzare unicamente un apparecchio di ricarica compatilbile con le batterie al piombo, che abbia una tensione nominale di 12 V. Premi con forza l'impugnatura del morsetto per aprirlo, quindi posizionalo saldamente intorno al polo della batteria e lascia la presa.

Collega i morsetti dei cavi uno alla volta. Esegui le operazioni con calma e senza fretta per evitare di commettere errori che potrebbero danneggiare seriamente entrambi i veicoli. Avvicina il cavo al secondo veicolo in modo da poterlo collegare nella giusta posizione. Assicurati che il morsetto sia saldamente ancorato al polo positivo della batteria cosicché non possa scollegarsi accidentalmente quando avvii il motore dell'automobile.

Impugna il morsetto del cavo indicato e avvicinalo alla batteria carica. Premi con forza l'impugnatura del morsetto e fissalo saldamente al polo negativo della batteria. Assicurati che i cavi collegati all'autovettura funzionante non si tocchino fra loro e che i morsetti siano attaccati correttamente ai rispettivi poli della batteria, quindi prosegui leggendo il prossimo passaggio.

Se uno dei morsetti non è collegato correttamente, fermati prima di avviare il motore.

Stacca i cavi e ripeti la procedura di collegamento muovendo un solo morsetto per volta, evitando che possa entrare in contatto con gli altri o con l'altro cavo. L'estremità ancora libera del cavo nero non dovrebbe essere collegata al polo negativo della batteria dell'auto in panne.

Batteria scarica: come collegare i cavi

In questo caso trova un punto metallico, per esempio uno dei bulloni del blocco motore, e collegaci il morsetto. In alternativa puoi optare per utilizzare una parte non verniciata del telaio dell'auto accessibile dal vano motore. In questo caso il rischio che si generi una scintilla, quando l'auto verrà messa in moto, è molto alto, quindi i fumi di idrogeno che vengono rilasciati dalla batteria potrebbero incendiarsi.

Non addentrarti troppo in profondità all'interno del vano motore per cercare un punto metallico a cui collegare il morsetto del cavo nero.

Nella parte inferiore dell'auto passa il tubo che porta il carburante dal serbatoio al motore che dovrebbe rimanere a debita distanza dal morsetto del cavo di collegamento. Assicurati che i cavi di collegamento non possano entrare in contatto con le parti mobili del motore una volta che verrà avviato. Pubblicità Avviare i Veicoli 1 Accendi il motore della vettura funzionante e lascialo girare al minimo per alcuni minuti.

Per avviare il veicolo usa normalmente la chiave di accensione. L'impianto elettrico dell'autovettura in panne riprenderà a funzionare non appena l'energia inizierà ad arrivare alla batteria, quindi elementi come le luci o la radio saranno di nuovo funzionanti. Attendi almeno 30 secondi prima di provare a mettere in moto la seconda auto, in modo che la batteria abbia il tempo di ricaricarsi.

Se hai la necessità di fare affluire più corrente alla batteria da ricaricare, premi il pedale dell'acceleratore del veicolo in moto, per fare arrivare i giri del motore a RPM. Gira la chiave di accensione per accendere il motore del veicolo.

A questo punto l'impianto elettrico dovrebbe attivarsi immediatamente. Se le spie della strumentazione, le luci dell'abitacolo, la radio e gli altri dispositivi elettronici dell'auto non si accendono significa che la batteria potrebbe avere bisogno di più tempo per accumulare una quantità di energia minima sufficiente ad alimentare l'impianto elettrico del veicolo.


Ultimi articoli